News

Nel mese di aprile 2022 Astir e Open Lab hanno sottoscritto un accordo di collaborazione nell’ambito del progetto RICORDO-DTx per la realizzazione della nuova grafica dell’interfaccia utente.

Continua a leggere la notizia
Nell’ambito del progetto RICORDO-DTx, a gennaio 2022 Astir ha avviato la collaborazione con il CADiTeR – Centro Avanzato di Diagnostica e Terapia Riabilitativa – presso l’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS.
Attraverso un approccio di design e sviluppo partecipativo, i neurologi e neuropsicologi del CADiTeR affincheranno il team tecnico di sviluppo per l’introduzione nel care riabilitativo di RICORDO-DTx.

Continua a leggere la notizia
E’ on line il sito del progetto RICORDO-DTx, portato avanti da Astir con la collaborazione dell’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS e del Cluster Lombardo Tecnologie per gli Ambienti di Vita, con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma digitale per la riabilitazione cognitiva domiciliare sia nel regime terapeutico di teleriabilitazione, sia in quello ancora più innovativo delle Digital Therapeutics, ovvero dei farmaci digitali.

Continua a leggere la notizia
Ottimi risultati quelli ottenuti dalla challenge Smart-therapy in riabilitazione lanciata dall’HUB SMART&Touch-ID, che ha attirato molto interesse e attiva partecipazione soprattutto da parte di Innovator desiderosi di confrontarsi con l’HUB sul potenziale innovativo delle loro soluzioni tecnologiche nel portare la terapia riabilitativa dalla clinica al territorio.

Continua a leggere la notizia
Alla vigilia della Giornata delle Malattie Rare, annunciata l’integrazione di una nuova indagine volta a rispondere ai bisogni dei pazienti e dei loro caregiver Con un’indagine volta ad identificare nuove strategie nella presa in carico del Sistema Sanitario Nazionale per una delle più complesse e aggressive tra le malattie rare, Aisla – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica – e Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri uniscono le forze per arricchire il Registro Nazionale SLA….

Continua a leggere la notizia
A novembre 2021 Astir ha vinto un finanziamento di Regione Lombardia grazie alla partecipazione al bando Tech Fast, rivolto alle PMI per favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei loro processi produttivi. Il progetto presentato, RICORDO-DTx (Rehabilitation Intervention of COgnitive Resources Domain-Oriented – Digital Therapeutics), ha l’obiettivo di sviluppare una Digital Therapeutics (DTx) per la riabilitazione cognitiva domiciliare di pazienti a rischio e con declino cognitivo lieve-moderato secondo l’emergente modello di cura delle malattie neurodegenerative, che vede cruciale la presa in carico precoce di tali pazienti per contrastare la progressione della disabilità cognitiva.

Continua a leggere la notizia
Partecipa alla sfida! Proponi soluzioni innovative per la riabilitazione L’HUB SMART&Touch-ID lancia la sfida Smart-therapy in riabilitazione per la salute e il benessere delle persone con disabilità cronica. La sfida lanciata fa parte del progetto: SMART&Touch-ID l’Hub per la creazione di sistemi riabilitativi innovativi, finanziato da Regione Lombardia (POR-FESR 2014-2020) nell’ambito della Call HUB Ricerca e Innovazione.

Continua a leggere l’articolo

L’innovazione digitale sta trasformando la riabilitazione. Collabora con noi alla sfida della Smart-Therapy in riabilitazione per introdurre soluzioni innovative per portare la terapia riabilitativa dalla clinica al domicilio. #digitalhealthcare #smarttherapy #riabilitazioneacasa

Lotta alle disabilità croniche, la riabilitazione in Lombardia è partecipativa La nostra sfida (challenge), è cercare delle risposte alle esigenze dei circa 3 milioni di persone che convivono con una disabilità cronica, introducendo e validando nuovi sistemi digitali per riabilitare la memoria ed il movimento. Le nuove soluzioni digitali veicolate tramite dispositivi indossabili (wearable devices), tablet, smartphone e altre tecnologie smart aprono nuove opportunità….

Continua a leggere

Nato grazie al contributo di Fondazione Telethon e Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM), il Registro Italiano per pazienti con distrofie muscolari e miopatie ha l’obiettivo di raccogliere informazioni e dati utili allo studio di questo tipo di malattie genetiche rare.

Roma, 30 giugno 2021 – Fare “rete” e mettere a fattor comune le informazioni indispensabili per migliorare diagnosi, assistenza e prospettive terapeutiche dei pazienti con distrofie muscolari e miopatie: nasce il primo registro italiano, un nuovo strumento, sviluppato grazie al contributo di Fondazione Telethon e l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) con l’obiettivo di fornire il supporto necessario all’implementazione di standard ottimali di diagnosi e assistenza, favorire l’inserimento dei pazienti con malattie neuromuscolari in studi clinici in corso e contribuire agli studi epidemiologici e di storia naturale da parte dei centri clinici partecipanti alla raccolta dei dati.

Continua a leggere
Astir condivide l’impegno di sensibilizzazione di Biogen sui temi legati alla SMA ed è orgogliosa di essere partner tecnologico dei centri clinici di eccellenza per la ricerca sulle malattie neuromuscolari attraverso lo sviluppo di Registri nazionali di patologia. #SMA #FamiglieSMA #CentriCliniciNeMo

Guarda il video che Casa Surace ha realizzato per sensibilizzare

https://www.youtube.com/watch?v=iN0aJOTnkWw&feature=youtu.be

In Lombardia nasce un hub dedicato alla riabilitazione di pazienti affetti da disabilità croniche: obiettivo migliorarne la qualità della vita

Lotta alle disabilità croniche, la riabilitazione in Lombardia è partecipativa L’aspettativa di vita aumenta, un’ottima notizia a cui si affianca inevitabilmente però l’aumento di patologie croniche dovute all’invecchiamento della popolazione. E allora che fare? Unire le forze per una battaglia comune. Sembra proprio questo lo spirito che anima il progetto SMART&Touch-ID, un hub territoriale al servizio di chi soffre di disabilità croniche, che siano cardiache, polmonari, motorie o neuronali.

Continua a leggere

L’atrofia muscolare spinale (SMA) è una malattia autosomica recessiva causata dalla perdita del gene SMN1 con deficit della proteina del motoneurone di sopravvivenza e con conseguente degenerazione progressiva del motoneurone, che porta ad atrofia muscolare e debolezza. L’avvento di sperimentazioni cliniche con approcci differenti e la successiva approvazione di due terapie, hanno completamente cambiato la storia naturale della malattia.

Astir in questo progetto è stata accanto al Centro Clinico Nemo, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma, come coordinatore dell’Italian ISMAC group, aiutando il Centro nell’estrazione e nell’analisi dei dati che vengono raccolti sulla piattaforma registronmd.it.


Leggi l’articolo completo

Progetto finanziato con fondi PO FESR per un’innovativa piattaforma tecnologica da realizzare nel bacino Catania-Ragusa-Siracusa

Migliorare la comunicazione tra 118, mezzi di soccorso e ospedali; supportare l’indirizzamento al Pronto Soccorso e quello secondario inter-ospedaliero; informare, educare e agevolare il cittadino nell’accesso ai servizi di emergenza-urgenza. Sono gli obiettivi principali del progetto “SmartEUS”…

Continua a leggere la notizia